Cover

Secondo un’inchiesta dello Spiegel Online “il governo tedesco ha ricevuto indicazioni secondo cui il cellulare della cancelliera potrebbe essere stato intercettato dai servizi americani”, scrive la Süddeutsche Zeitung.

Il 23 ottobre, poche ore dopo la rivelazione, Angela Merkel ha chiamato il presidente americano Barack Obama per chiedergli “spiegazioni immediate e complete”. Secondo il quotidiano

un attacco contro il suo telefono sarebbe un attacco al cuore politico di Merkel. È difficile immaginare un’affronto peggiore da parte di uno stato amico. Se i servizi segreti americani hanno veramente spiato il telefono della cancelliera la vicenda dell’Nsa assumerebbe nuove dimensioni.