Cover

In una lettera aperta un “collettivo di sedici pediatri di fama lancia un appello disperato” alla commissione del senato belga che il 6 novembre dovrà discutere un emendamento per allargare ai minori la legge sull’eutanasia del 2002, scrive De Morgen.

I medici raccontano di “bambini in fase terminale che devono affrontare sofferenze terribili” e che non possono essere accompagnati verso una morte dolce perché il quadro legale non lo permette. Secondo il quotidiano bisogna rimediare a questa “zona grigia”, e il senato dovrebbe agire perché

esiste una spaccatura tra le pratiche mediche, che dimostrano come l’eutanasia sui minori sia in realtà praticata anche se non frequente, e il quadro giuridico che non si adatta.