Cover

"Fine dei giochi", titola La Dernière Heure. Il 4 gennaio, più di 200 giorni dopo le elezioni legislative, il "conciliatore reale" Johan Vande Lanotte ha presentato una nota sulla riforma istituzionale del Belgio, sulla quale si dovranno esprimere i sette principali partiti fiamminghi e francofoni. Un accordo istituzionale sulla ripartizione dei poteri tra le regioni spianerebbe la strada alla formazione di un governo. Secondo il quotidiano il 5 gennaio è un giorno cruciale, perché un fallimento dei negoziati aggraverebbe la crisi del paese. Sulla scacchiera che occupa la prima pagina di Dh appaiono i principali attori in gioco: il nazionalista fiammingo Bart De Wever e il leader dei socialisti francofoni Elio Di Rupo.