Cover

Il commissario europeo alla Concorrenza Joaquín Almunia ha annunciato che la Commissione indagherà sulle pratiche fiscali in Irlanda, nei Paesi Bassi e in Lussemburgo, paesi che concedono ampie esenzioni fiscali a multinazionali come Apple, Starbucks, e Fiat Finance and Trade riporta Gazeta Wyborcza. Il giornale nota che nel 2013 Apple ha pagato tasse per non più del 2 per cento dei profitti in Irlanda, dove gode già del tasso d'imposizione sulle società più basso d'Europa (12,5 per cento).