Cover

I servizi di intelligence olandesi (AIVD) hanno consegnato al governo turco un elenco con i nomi di un centinaio di presunti jihadisti olandesi che dovrebbero trovarsi in Turchia in attesa di combattere in Siria, scrive De Volkskrant. Le autorità turche hanno dichiarato che cercheranno queste persone per arrestarle, ma, secondo uno specialista olandese del terrorismo, non stanno dandosi da fare nei fatti: "i turchi potrebbero fare molto di più […] e anche chiudere la zona intorno alla frontiera con la Siria". I jihadisti usano il territorio della Turchia come punto di passaggio per le nuove reclute e per armi e rifornimenti.