Cover

Le misure di austerity nel settore pubblico hanno suscitato "meraviglia davanti al primo salario dell'anno", titola Lidové Noviny: gli agenti di polizia chiedono le dimissioni del ministro dell'interno mentre i deputati, che hanno votato i tagli al bilancio, si ribellano. Come previsto i loro salari sono scesi di circa il cinque per cento e le indennità sono state fissate al quindici per cento, motivo per il quale molti di loro si erano defilati al momento del voto. Secondo il quotidiano si tratta di "un bel mucchio di denaro". "Il resto del paese osserva come i deputati vengono colpiti dalle conseguenze della loro stessa distrazione", commenta Lidové Noviny, secondo cui il presidente Václav Klaus, che si ritrova per la prima volta a versare delle tasse sull'insieme dei propri introiti, "non capisce perché tra tutti i cittadini debba essere lui a pagare il prezzo più alto".