Cover

"Il Fmi anticipa gli effetti dell'austerity e prevede recessione e disoccupazione record per il 2012", titola Público. Un team di esperti della Commissione europea e del Fondo monetario internazionale – già a Lisbona – sta discutendo i termini del bailout con il governo portoghese. Secondo le previsioni il Portogallo dovrà affrontare una contrazione economica dell'1,5 per cento nel 2011 e dello 0,5 per cento nel 2012, mentre il tasso di disoccupazione dovrebbe raggiungere il 12,4 per cento nel 2012. Le previsioni assegnano all'economia portoghese l'ultimo posto tra i paesi Ue nel 2012, mentre Grecia e Irlanda saranno già sulla strada della ripresa. Secondo il quotidiano lisboeta la priorità degli esperti di Ue e Fmi sarà la riforma delle leggi sull'impiego e dei contratti d'affitto, oltre che il taglio delle spese del sistema giudiziario. Público sottolinea però che il Portogallo "potrebbe pagare il bailout meno di Irlanda e Grecia"