Cover

"Immigrati regolari", titola Gazeta Wyborcza. Secondo il quotidiano di Varsavia il governo sta per annunciare una sanatoria per gli immigrati senza documenti residenti in Polonia. Inizialmente la nuova legge faceva parte di un più ampio testo sull'immigrazione, ma ora il governo, preoccupato in vista delle elezioni dell'autunno prossimo di perdere voti a causa di un'iniziativa così ambiziosa, ha intenzione di proporre la sanatoria separatamente. Le stime sul numero di immigrati irregolari che vivono in Polonia sono molto variabili, e vanno da 40mila a 400mila individui. Se sarà approvata, la nuova legge potrà aiutare a verificare le stime e garantirà un permesso di soggiorno e di lavoro temporaneo a coloro che risiedono continuativamente nel paese dal 20 dicembre 2007 o dal 1 gennaio 2010, nel caso dei migranti a cui è stato negato lo status di rifugiati.