Crisi dell'eurozona

A chi vanno gli aiuti?

Pubblicato il 9 Marzo 2012 alle 14:09

"Dove vanno a finire i 130 miliardi di euro di aiuti alla Grecia?" La risposta fornita da Die Gazette è inequivocabile: le istituzioni finanziarie fuori dalla Grecia ricevono il 40 per cento del pacchetto di salvataggio, le banche greche il 23 per cento e la Banca centrale europea il 18 per cento. Il restante 19 per cento è destinato alle necessità di finanziamento della Grecia stessa.

In altre parole: più dell'80 per cento del pacchetto di salvataggio finisce nelle mani dei creditori, fuori dalla Grecia e alla Bce. I miliardi dei contribuenti non salvano la Grecia, ma le banche.

Secondo il trimestrale tedesco, l'ambizione di ridurre l'indebitamento del paese dal 160 al 120 per cento del Pil entro il 2020 è un "miraggio".

Iscriviti alla newsletter di Voxeurop in italiano

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento