Vignetta Dopo le dimissioni di Theresa May

Arriva Brexitman

Pubblicato il 6 Giugno 2019 alle 14:28

È un uccello?
È un aereo?
No! È Brexitman!

La corsa per subentrare alla premier britannnica Theresa May, che non è riuscita a far approvare al Parlamento l'accordo da lei negoziato con l'Ue sull'uscita del Regno Unito dall'Unione, è cominciata appena ha annunciato che si sarebbe dimessa da prima ministra e dalla direzione dei Tory dopo la sconfitta del suo partito nelle elezioni europee, il 24 maggio. Le sue dimissioni entreranno in vigore il 7 giugno. Il principale candidato alla sua successione è Boris Johnson, ex sindaco di Londra e controverso ex ministro degli Esteri.

Johnson, la cui candidatura è stata pubblicamente sostenuta dal presidente americano Donald Trump durante la sua recente visita nel Regno Unito, è a favore di un "hard Brexit", anche senza accordo, al più tardi a fine ottobre, quando termina la proroga concessa dall'Unione Europea.

Il meglio del giornalismo europeo, ogni giovedì, nella tua casella di posta

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento