Vignetta Elezioni presidenziali in Turchia

Asseragliati

Pubblicato il 27 Giugno 2018 alle 21:38

La rielezione sin dal primo turno, con il 52 per cento dei voti, di Recep Tayip Erdoğan nelle presidenziali del 24 giugno allontana ancor di più la prospettiva di un'adesione della Turchia all'Ue, a causa della deriva autoritaria del leader turco e del suo partito, l'Akp.

Le condizioni di svolgimento del voto sono state criticate dalle autorità europee, per via delle limitazioni alle libertà e agli ostacoli posti davanti agli altri candidati, come sottolineato anche dall'OSCE.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento