Crisi in Medio oriente

“Attenzione: prodotto nei territori occupati”

Pubblicato il 29 Luglio 2014 alle 20:06

Cover

Il governo belga vuole introdurre un'apposita indicazione sui prodotti importati dai territori palestinesi occupati da Israele. "Anche se non è un boicottaggio, si tratta di un forte segnale politico", scrive De Morgen.
L'Ue discute da temps l'introduzione di un marchio speciale per indicare l'origine dei prodotti importati, ma gli stati membri non sono ancora riusciti a raggiungere il necessario consenso. Nel Regno Unito e in Danimarca quest'indicazione esiste dal 2009.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento