“Con i ciprioti ma anche… con i russi”

Pubblicato il 11 Settembre 2013 alle 12:41

Cover

Il 10 settembre l’assemblea degli azionisti della Bank of Cyprus (Boc), la più grande banca dell’isola, ha eletto il nuovo consiglio d’amministrazione.
Dieci dei 16 membri sono ciprioti, mentre i restanti 6 sono russi o ucraini, in rappresentanza di un’importante fetta di clienti della Boc, riporta Politis. Il cambiamento ai vertici della banca era previsto dall’accordo per il suo risanamento e la ricapitalizzazione attraverso un prelievo del 47,5 per cento sui depositi superiori ai 100.000 euro dopo la grave crisi bancaria dell’inizio dell’anno.
Il nuovo consiglio di amministrazione si insedierà dopo aver ricevuto il via libera della Banca centrale di Cipro, precisa il quotidiano.

Categorie

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento