“Denaro libero all’inizio del 2014”

Pubblicato il 9 Agosto 2013 alle 10:22

Cover

La banca centrale e il ministero delle finanze cipriota hanno annunciato che le restrizioni alla circolazione dei capitali imposte a marzo saranno eliminate in due fasi.
Secondo Politis la prima fase comincerà a settembre e durerà fino a novembre, e prevederà la progressiva eliminazione delle restrizioni ai movimenti di capitali all’interno della repubblica. La seconda comincerà a marzo 2014 e vedrà la soppressione delle limitazioni al ritiro di contanti e alle transazioni internazionali.
La seconda fase dipende però dal rispetto della road map stabilità dal ministero delle fianze e dal ritorno della fiducia nel sistema bancario dell’isola, nota il quotidiano.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento