Vignetta Il caso Apple-Ue

Frutti proibiti

Pubblicato il 12 Settembre 2016 alle 20:51

L'ingiunzione della Commissione europea alla Apple di restituire 13 miliardi di euro all'Irlanda per i "vantaggi fiscali indebiti" ottenuti dal governo di Dublino, il 30 agosto, e la decisione di quest'ultimo di fare appello ha provocato un'onda d'urto in Europa. Segnerà la fine del regime di dumping fiscale praticato dall'Irlanda – ma anche da altri paesi come il Lussemburgo o i Paesi Bassi – e aprirà la strada all'armonizzazione fiscale sul Vecchio continente?

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento