Gli eurodeputati contro Berlusconi

Pubblicato su 9 Ottobre 2009 alle 12:17

Cover

L’8 ottobre una maggioranza di deputati europei ha denunciato l’esistenza di “un problema di libertà di stampa in Italia”, scrive El Periódico a proposito dei media controllati dal primo ministro italiano. Nel corso di uno “scontro verbale” tra sostenitori e detrattori di Silvio Berlusconi, la destra ha accusato coloro che per primi hanno sollevato il problema (sinistra, liberali e verdi) di utilizzare il Parlamento europeo come teatro per “manovre politiche volte ad attaccare un avversario politico”, scrive il quotidiano di Barcellona. Mario Borghezio, un deputato della Lega Nord, avrebbe gridato: “Andate a protestare in Iran, vigliacchi, dove la libertà di stampa è veramente a rischio!” La maggior parte dei gruppi parlamentari in ogni caso ha auspicato una legge comunitaria che “garantisca la pluralità dei media e ne limiti la concentrazione”.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento