Irish Times, 18 marzo 2010

Il cardinale Brady consulta lo spirito santo

Pubblicato il 18 Marzo 2010 alle 13:11
Irish Times, 18 marzo 2010

Cover

Il sommo primate d'Irlanda è profondamente toccato dalle accuse di abusi sessuali che hanno scosso le fondamenta della chiesa cattolica irlandese, scrive l'Irish Times. Nell'omelia del giorno di San Patrizio ai fedeli della cattedrale di St. Patrick di Armagh, il cardinale Sean Brady ha parlato del suo ruolo nelle indagini sugli abusi sessuali del 1975. In quell'occasione due bambini vittime di molestie furono convinti a firmare un "giuramento del silenzio" nei confronti della chiesa cattolica. Il cardinal Brady ha chiesto scusa "per non aver rimosso permanentemente dall'esercizio del ministero i sacerdoti accusati" e per "non aver riportato le accuse alle autorità civili". Invitato da più parti alle dimissioni, il cardinale ha reso pubblica la sua intenzione di riflettere nelle prossime settimane "sulle parole delle vittime degli abusi, e comprendere e seguire il volere dello spirito santo."

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento