Il Sahel scotta per la Francia

Pubblicato il 10 Gennaio 2011 alle 11:39

Cover

"La Francia in prima linea”, titola Le Figaro dopo la morte di due giovani francesi rapiti venerdì 7 gennaio a Niamey, in Niger. Secondo Parigi gli ostaggi sono stati uccisi dai rapitori nel corso di uno scontro con i militari nigeriani e francesi. "Ancora una volta l'ombra di Aqmi, Al-Qaeda nel Maghreb islamico, si staglia sul drammatico evento", scrive il quotidiano. A luglio Aqmi aveva assassinato un volontario francese in Niger, e a settembre aveva rapito cinque francesi impiegati dal gigante nucleare Areva nel nord del paese. "È evidente che in questa regione la Francia è il bersaglio principale del terrorismo islamico", sottolinea il quotidiano conservatore. Nonostante il fallimento, Le Figaro giustifica l'intervento militare effettuato per cercare di liberare i due ostaggi.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento