“In Svezia il maggior aumento dello scarto tra i redditi”

Pubblicato il 15 Maggio 2013 alle 10:29

Cover

Secondo un rapporto dell’Ocse la Svezia è il paese dove lo scarto tra i redditi cresce più rapidamente tra i 34 membri dell’organizzazione. Anche se è uno dei 10 paesi più egualitari, Svenska Dagbladet sottolinea che

la maggior parte degli svedesi ha visto il proprio tenore di vita migliorare negli ultimi decenni, ma lo scarto aumenta rapidamente. La Svezia è il paese dove la povertà relativa è cresciuta di più dal 1995 [dal 4 per cento al 9 per cento della popolazione], ed è passata dal primo al quattordicesimo posto pur restando al di sotto della media Ocse (11 per cento).
Secondo il quotidiano l’evoluzione negativa “si è fatta sentire alla fine degli anni duemila”, e ha colpito essenzialmente
i malati, i disoccupati e i pensionati, che oggi sono molto meno protetti rispetto al 2006: i loro sussidi non sono aumentati e in alcuni casi sono stati addirittura ridotti, e non hanno beneficiato della riduzione delle imposte realizzata dal governo di [Fredrik] Reinfeldt.

Il meglio del giornalismo europeo, ogni giovedì, nella tua casella di posta

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento