Asilo politico
Dziennik Gazeta Prawna, 14 dicembre 2009

La Polonia a braccia aperte

Pubblicato il 15 Dicembre 2009 alle 16:21
Dziennik Gazeta Prawna, 14 dicembre 2009

Cover

Secondo Dziennik Gazeta Prawna, la Polonia è il paese europeo più disponibile a concedere l'asilo politico ai rifugiati. Stando a un recente rapporto dell'Eurostat, le autorità polacche hanno accettato il 65 per cento delle domande – oltre il doppio della media europea. La stragrande maggioranza (91 per cento) dei richiedenti sono ceceni, seguiti dai georgiani che si sono però visti rifiutare la maggior parte delle domande, sostiene Ewa Piechota dell'Ufficio per gli stranieri polacco. Nel 2008 i paesi Ue hanno concesso l'asilo a 7.400 cittadini russi, 2.700 dei quali sono stati accolti dalla Polonia. "Il nostro è considerato sempre più un paese ricco, per cui non possiamo evitare l'arrivo di migranti", afferma Jacek Białas di Amnesty International. Secondo un recente sondaggio, il 67 per cento dei polacchi crede che sia giusto accettare più rifugiati, dato che molti loro connazionali perseguitati sotto il comunismo negli anni 80 furono accolti in occidente.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento