“Lo stato creerà 15mila posti di lavoro per i giovani”

Pubblicato il 18 Novembre 2013 alle 10:29

Cover

Nel 2014 e 2015 il ministero del lavoro slovacco sborserà 100 milioni di euro provenienti dai fondi europei per creare 15.000 posti di lavoro sovvenzionati nel settore privato, riporta Pravda. I datori di lavoro che assumeranno un giovane sotto i 25 anni disoccupato da più di tre mesi potranno ricevere un aiuto fino a 456,57 euro al mese.
Il quotidiano ricorda che si tratta del secondo programma di appoggio all’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro. Nel 2012 e 2013 sono stati assunti circa 11.000 giovani.
L’iniziativa del governo slovacco arriva a pochi giorni dalla riunione dei 24 leader europei sulla disoccupazione dei giovani, il 12 novembre a Parigi. In Slovacchia 81.000 giovani sotto i 25 anni non hanno un lavoro. In tutta l’Ue sono 5,6 milioni.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento