“Malta vota per il cambiamento”

Pubblicato il 11 Marzo 2013 alle 09:54

Cover

Il Partito laburista di Joseph Muscat ha vinto con largo margine le elezioni legislative del 10 marzo, conquistando il 55 per cento dei voti. L’affluenza è stata del 93,1 per cento. Muscat, 39 anni, dovrebbe prestare giuramento oggi.
Il Partito nazionalista, al potere per 23 degli ultimi 25 anni, ha subito la peggiore sconfitta dall’indipendenza dell’arcipelago nel 1964, fermandosi al 44 per cento dei voti.
Il primo ministro uscente Lawrence Gonzi paga il prezzo della sua “battaglia personale contro [l’ex commissario europeo] John Dalli per il controllo del partito”, ma anche la gestione autocratica dell’attività di governo e degli scandali di corruzione, sottolinea il quotidiano.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di traduzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento