Vignetta Elezioni europee 2019

Puzzle elettorale

Pubblicato il 29 Maggio 2019 alle 12:58

Le elezioni per il Parlamento europeo del 23-26 maggio hanno prodotto una frammentazione della rappresentanza politica, con una diminuzione del numero di seggi assegnati ai due partiti principali, il Partito popolare (Ppe, 178 seggi) e i socialdemocratici (S&D, 153 seggi), mentre i nazionalisti e gli euroscettici hanno registrato un aumento (175 seggi in totale, ma distribuiti su almeno tre gruppi), così come i liberali (105 seggi) e i verdi (69 seggi). L'affluenza alle urne è stata del 50,2%, la più alta degli ultimi vent'anni.

Si tratterà ora di trovare maggioranze alternative al gruppo PPE-S&D che finora ha dominato l'emiciclo.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento