Respingere i migranti, assistere i figli

Pubblicato il 28 Luglio 2010 alle 14:02

Cover

“Lo stato deve farsi carico dei figli dei clandestini”, riferisce Trouw all’indomani del verdetto della Corte di giustizia olandese secondo cui lo stato deve provvedere alle necessità dei figli degli immigrati la cui domanda d’asilo è stata respinta. Il contrario, prosegue il verdetto, sarebbe “ingiusto e inumano”. A metà luglio il Consiglio d’Europa aveva avanzato nei confronti dei Paesi Bassi una richiesta simile, ma si trattava di una risoluzione non vincolante. La Corte di giustizia è stata chiamata in causa da un’angolana madre di tre bambini che doveva essere espulsa dal centro di accoglienza dove era ospitata.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento