“Roulette russa con Bruxelles”

Pubblicato il 20 Marzo 2013 alle 10:22

Cover

“L’Europa attende ancora una proposta da parte di Nicosia”, spiega il quotidiano cipriota dopo che il 19 marzo il parlamento ha rifiutato in blocco il piano di salvataggio europeo per l’isola.
In sostanza non è cambiato nulla. Nicosia deve ancora trovare 5,8 miliardi di euro, ovvero il suo contributo al piano di salvataggio per l’economia dell’isola.
“Cipro è al centro dei negoziati tra Europa e Russia per trovare la somma pretesa dall’Unione europea. Bisognerà convincere Bruxelles che è possibile trovare una soluzione senza tassare tutti i depositi”, aggiunge il quotidiano evocando la possibilità di un accordo tra Mosca e Nicosia. Un’opzione che secondo Politis potrebbe disturbare Bruxelles, anche se l’Ue afferma che non cambierà posizione.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Abbònati!

Sullo stesso argomento