Sulla bandiera: "Personale politico"

Il 20 agosto il premier greco Alexis Tsipras ha annunciato le dimissioni del suo governo e la tenuta di elezioni anticipate il 20 settembre. Tsipras punta così a mettere al passo l'opposizione interna al suo partito, la coalizione di sinistra radicale Syriza, che ha ritirato il suo sostegno dopo l'adozione delle riforme chieste dai creditori della Grecia in cambio del nuovo piano di aiuti.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni un giornalismo che non si ferma ai confini

Approfitta delle offerte di abbonamento oppure dai un contributo libero per rafforzare la nostra indipendenza

Sullo stesso argomento