Vent’anni di no all’Ue

Pubblicato il 3 Dicembre 2012 alle 16:21

Christoph Blocher

Il 6 dicembre 1992 il referendum sull’adesione della Svizzera allo Spazio economico europeo si concluse con la vittoria dei no, bloccando ogni tentativo di adesione all’Ue ma non la firma di numerosi accordi bilaterali tra Berna e Bruxelles. Il 2 dicembre di quest’anno il leader del partito conservatore Udc ha affermato che “la situazione è pericolosa come nel 1992”, riferendosi al presunto tentativo del Consiglio federale di riproporre la questione dell’ingresso nell’Ue.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!