Berlusconi a Tunisi per arginare la crisi

Pubblicato il 4 Aprile 2011 alle 11:30

Cover

"Il piano italiano per i migranti", titola il Corriere della Sera. "Con un cospicuo carico di speranze e di soldi (sino a 300 milioni di euro di aiuti)", il 4 aprile Silvio Berlusconi e il ministro dell'interno Roberto Maroni sono arrivati a Tunisi per convincere il governo provvisorio ad accettare il rimpatrio di centinaia di tunisini immigrati in Italia, riferisce il quotidiano. Berlusconi spera così di allentare le tensioni sorte con gli alleati della Lega nord, che rifiutano l'idea di distribuire tra i paesi Ue i nordafricani sbarcati nelle ultime settimane perché equivarrebbe a una "sanatoria". Nei giorni scorsi migliaia di migranti sono stati trasferiti da Lampedusa alla terraferma, ma decine di essi sono poi fuggiti da un centro di detenzione in Puglia. Il premier ha anche concordato con Nicolas Sarkozy un vertice Italia-Francia sull'immigrazione, un "primo passo di riavvicinamento" dopo il gelo seguito alle polemiche sull'intervento in Libia, secondo il Corriere.

Ti è piaciuto questo articolo? Ci fa piacere! È in libero accesso perché per noi il diritto a un’informazione libera e indipendente è essenziale per la democrazia. Ma questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha un costo. Abbiamo bisogno del tuo sostegno per continuare a pubblicare degli articoli in diverse lingue e in totale indipendenza per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di membership e i loro vantaggi esclusivi, ed entra a far parte sin da ora della community di Voxeurop!

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di traduzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento