Cover

Durante la sua visita ad Atene il 18 luglio il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schäuble ha scartato l’ipotesi di una nuova ristrutturazione del debito greco, scrive Kathimerini.

Tuttavia Schäuble non ha escluso nuove riforme a partire dalla fine del 2014 per ridurre il debito nel caso in cui la Grecia non riuscisse a tagliare le spese. In occasione della visita Grecia e Germania hanno concluso un accordo per la creazione di fondi d’investimento in Grecia basati sul modello della Kfw, la banca pubblica d’investimento tedesca.

L’obiettivo della nuova struttura sarà concedere prestiti alle piccole e medie imprese. Secondo il quotidiano si tratta di un “sollievo” in vista della ripresa dell’economia del paese.