Cover

Il 16 ottobre la premier eletta Erna Solberg (La Destra, conservatori) presenta il suo governo. Per la prima volta l’esecutivo comprende ministri (7 su 17) provenienti dal Partito del progresso (Frp), tra cui quello delle finanze, Siv Jensen, e quello della giustizia, Anders Anundsen, riporta Aftenposten.

Secondo il quotidiano di Oslo Solberg ha voluto giocare la carta della stabilità nominando all’interno del suo partito persone “che conosce meglio e di cui si fida di più” per gli “incarichi più importanti”:

A Solberg non piace fare esperimenti. […] La sua scelta dei ministri lo dimostra. A parte un paio di eccezioni, tutti i nuovi ministri della Destra hanno già esperienza come deputati dell’assemblea nazionale, consiglieri politici o ministri.