“Espelliamo gli immigrati clandestini”

Pubblicato il 7 Novembre 2013 alle 11:45

Cover

Il 6 ottobre il primo ministro bulgaro Plamen Orešarski ha annunciato che l’esame delle domande di asilo sarà accelerato per espellere gli irregolari il più rapidamente possibile.
Mentre il paese fatica a gestire l’afflusso di rifugiati, il capo del governo ha assicurato che le misure varate per affrontare l’emergenza costeranno 20 milioni di leva (10 milioni di euro) entro la fine dell’anno, precisa Pressa.
Il 4 novembre il governo aveva annunciato un rafforzamento dei controlli alle frontiere e la creazione di campi di detenzione.

Ti è piaciuto questo articolo? Ci fa piacere! È in libero accesso perché per noi il diritto a un’informazione libera e indipendente è essenziale per la democrazia. Ma questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha un costo. Abbiamo bisogno del tuo sostegno per continuare a pubblicare degli articoli in diverse lingue e in totale indipendenza per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di membership e i loro vantaggi esclusivi, ed entra a far parte sin da ora della community di Voxeurop!

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di traduzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento