“I serbi del Kosovo nella polizia e nei tribunali”

Pubblicato il 18 Aprile 2013 alle 09:18

Cover

Il 17 aprile, a Bruxelles, i negoziati tra i capi di governo di Serbia e Kosovo Ivica Dačić e Hashim Thaçi si sono conclusi senza un accordo sullo status dei serbi del Kosovo.
L’Alta rappresentante per gli affari esteri Catherine Ashton, che supervisiona la trattativa, ha però “accettato la proposta secondo cui i serbi del Kosovo avranno il comando della polizia locale e regionale, mentre il tribunale distrettuale si troverà a Mitrovica”, nella zona a maggioranza serba del paese, aggiunge Blic.
Ashton spera ancora di trovare un accordo prima del consiglio dei ministri degli esteri del 22 aprile, durante il quale dovrebbe pronunciarsi sull’opportunità di aprire un negoziato per l’adesione della Serbia all’Ue.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento