Hospodářské Noviny del 14 luglio 2009.

Il Canada impone il visto ai cechi

Pubblicato il 14 Luglio 2009 alle 13:29
Hospodářské Noviny del 14 luglio 2009.

Cover

"Il Canada introduce i visti per i cechi", titola Hospodářské Noviny. "La Repubblica Ceca è il secondo paese dopo il Messico per richieste d'asilo", si giustifica il ministro canadese dell'immigrazione. In un primo tempo, Ottawa aveva sottolineato che i rom costituiscono una parte importante dell'immigrazione ceca, affermazione che aveva provocato le proteste di Praga. L'obbligo del visto scatta il 15 luglio.

"In base a una convezione di solidarietà che lega i paesi membri dell'Unione europea, la questione dev'essere risolta con la mediazione di Bruxelles", scrive il quotidiano economico. Il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso ha sostenuto la Repubblica Ceca nei precedenti negoziati con Ottawa. Il Canada potrebbe vedersi costretto a imporre il visto a tutti i cittadini Ue. Se l'Unione non difenderà Praga cercando di far ritirare il provvedimento, il governo ceco minaccia di portare la questione davanti alla Corte europea di giustizia.

Il meglio del giornalismo europeo, ogni giovedì, nella tua casella di posta

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento