Il paradiso dei dottorandi

Pubblicato il 25 Marzo 2011 alle 11:32

Cover

Un numero sempre maggiore di studenti stranieri "viene in Slovacchia per ottenere un dottorato", riferisce Sme. Il quotidiano di Bratislava precisa che circa il 10 per cento dei dottorandi del paese sono stranieri, con specializzazioni diverse a seconda della nazionalità: i tedeschi, i più numerosi, studiano management, i cechi diritto, gli austriaci economia e i polacchi teologia. La maggior parte dei dottorandi prepara la tesi a distanza, pagando tra i tremila e i cinquemila euro per un corso annuale. Per le università slovacche si tratta di un'ottima fonte di reddito, e il paese sta diventando meta di una sorta di "turismo accademico", commenta Sme. Il quotidiano critica la facilità con cui è possibile ottenere un diploma universitario di terzo livello in Slovacchia, dove esiste la possibilità di comprare gli esami.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento