“La marina è pronta al primo attacco contro la Siria”

Pubblicato su 26 Agosto 2013 alle 08:58

Cover

Stati Uniti e Regno Unito si preparano a lanciare dei missili da crociera sulla Siria in rappresaglia al presunto attacco con armi chimiche del 21 agosto, scrive il Daily Telegraph.
Il presidente siriano Bashar al Assad ha ceduto alle pressioni e ha accordato agli ispettori Onu il permesso di visitare il luogo dell’attacco a Ghouta, vicino a Damasco, ma secondo Washington è “troppo tardi”.
Secondo l’editoriale del quotidiano

Nel caos della Siria in rovina l’intervento armato occidentale è una scelta preoccupante. Ma allo stesso modo i rischi strategici di non fare nulla sono orribilmente chiari.

Categorie

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!