“La Slovenia ci ha lasciato entrare nell’Ue, lasciamo entrare le banche slovene in Croazia”

Pubblicato il 12 Marzo 2013 alle 10:07

Cover

L’11 marzo i premier croato e sloveno Zoran Milanović e Janez Janša hanno firmato un accordo per risolvere il contenzioso bancario tra i due paesi che rischiava di bloccare l’adesione della Croazia all’Ue, prevista per il primo luglio prossimo.
L’accordo ufficializza il compromesso raggiunto il 7 marzo, in base a cui la Banca dei regolamenti internazionali supervisionerà i negoziati per risolvere il contenzioso risalente al crollo della Jugoslavia nel 1991.
A questo punto la Slovenia dovrebbe ratificare rapidamente il trattato di adesione della Croazia, che a sua volta autorizzerà l’ingresso delle banche slovene nel paese, finora probito.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento