Vignetta Demografia

La Vecchia Europa

Pubblicato il 11 Luglio 2017 alle 17:39

In occasione della Giornata mondiale della popolazione, l'11 luglio, Eurostat ha pubblicato i dati sulla popolazione in Europa. Emerge che l'Europa ha acquistato 1,5 milioni di abitanti nel 2016, grazie in particolare all'apporto dell'immigrazione. La popolazione globale dell'Unione europea supera ora i 511 milioni di abitanti. La Germania, la Svezia, la Spagna e il Regno Unito sono i paesi che hanno accolto più migranti.

L'aumento della popolazione grazie agli ingressi netti compensa la differenza tra i decessi (5,13 milioni nel 2016) e le nascite (5,11 milioni). I paesi con il tasso di natalità più elevato sono l'Irlanda, la Svezia, il Regno Unito e la Francia, mentre i paesi mediterranei, come l'Italia, la Spagna, il Portogallo o la Grecia, registrano il tasso più basso. La differenza si spiega in gran parte con le politiche nataliste dei primi.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento