Terrorismo

“L’AIVD dà alla Turchia i nomi dei combattenti olandesi in Siria”

Pubblicato il 16 Giugno 2014 alle 16:15

Cover

I servizi di intelligence olandesi (AIVD) hanno consegnato al governo turco un elenco con i nomi di un centinaio di presunti jihadisti olandesi che dovrebbero trovarsi in Turchia in attesa di combattere in Siria, scrive De Volkskrant. Le autorità turche hanno dichiarato che cercheranno queste persone per arrestarle, ma, secondo uno specialista olandese del terrorismo, non stanno dandosi da fare nei fatti: "i turchi potrebbero fare molto di più […] e anche chiudere la zona intorno alla frontiera con la Siria". I jihadisti usano il territorio della Turchia come punto di passaggio per le nuove reclute e per armi e rifornimenti.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento