Spazio Schengen

L’Europa pronta a chiudere le frontiere con la Grecia

Pubblicato il 30 Maggio 2012 alle 13:37

“Crisi greca: l’Ue prepara la chiusura delle frontiere”, titola Der Standard. Martedì il quotidiano viennese ha scoperto da una fonte del Consiglio europeo che diversi paesi stanno preparando la reintroduzione dei controlli alle frontiere nel caso di un’emergenza in Grecia, senza però rivelare alcun dettaglio. I preparativi sono giustificati dalla paura di una fuga illegale di capitali all’estero e di un aumento della criminalità. Ma gli stati europei temono soprattutto i flussi migratori illegali, considerando che la Grecia è una via di transito per i clandestini provenienti dalla Turchia e dal Mediterraneo orientale. Secondo le ultime stime, attualmente in Grecia vivono circa un milione di immigrati clandestini. Ricordando il quadro giuridico degli accordi di Schengen, lo Standard precisa che

contrariamente alla molto discussa uscita dall’eurozona, […] la chiusura delle frontiere con la Grecia non presenterebbe particolari problemi.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento