“L’uomo che spaventa le banche”

Pubblicato il 5 Dicembre 2013 alle 10:33

Cover

Il 4 novembre la Commissione europea ha inflitto multe per 1,7 miliardi di euro a sei banche internazionali accusate di aver manipolato gli indici Euribor e Yn-Libor. La Deutsche Bank dovrà pagare da sola 725 milioni di euro, riporta Handelsblatt.
“So che le banche pensano che sia sufficiente. Ma i peccati del settore della finanza non sono stati dimenticati”, ha chiarito il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schäuble in un’intervista al quotidiano economico.
Schäuble, che potrebbe conservare l’incarico nel prossimo governo, “vuole continuare l’offensiva regolatoria”, convinto che non siano stati i governi nazionali a scatenare la crisi ma il settore finanziario. “È per questo che la regolamentazione non può fermarsi […]. Le banche continuano a dare prova di creatività per aggirarla, e la politica deve restare vigile.”

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento