Milorad Dodik offre asilo ai serbi del Kosovo

Pubblicato il 7 Gennaio 2013 alle 13:04

Cover

“Offro ai serbi del Kosovo la possibilità di trasferirsi in Repubblica Srpska”: la proposta di Milorad Dodik riportata da Blic è talmente sensazionale da far passare in secondo piano il messaggio di natale – la maggior parte degli ortodossi lo festeggiano il 7 gennaio – del patriarca serbo Irinej.

In un’intervista al quotidiano serbo, il presidente dei serbi di Bosnia propone una divisione netta del Kosovo. Con un’evidente ingerenza nella politica della Serbia a proposito dell’ex provincia, l’uomo forte della Republika Srpska (Rs) ha dichiarato che “è necessario che la Serbia e il Kosovo delimitino definitivamente i loro territori, perché a quanto pare serbi e albanesi non possono vivere insieme”. Dodik propone che il nord del Kosovo, dove vive la maggior parte della minoranza serba, sia annesso alla Serbia, e offre ai serbi che vivono a sud del fiume Ibar e che non possono essere accolti in Serbia di stabilirsi nell’entità serba di Bosnia, promettendo loro “terreni e aiuti per la costruzione di case e fattorie”.

Il presidente serbo-bosniaco si dice infine convinto che l’Ue chiederà alla Serbia di riconoscere l’indipendenza del Kosovo se vuole entrare a far parte dell’Unione, e nel frattempo critica Bruxelles per aver “concesso lo status di candidato senza fissare una data per i negoziati”. Secondo Dodik “l’Europa non ammetterà la Serbia fino a quando non sarà trovata una soluzione permanente per il Kosovo”.

Il meglio del giornalismo europeo, ogni giovedì, nella tua casella di posta

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento