Gas

Nabucco-South Stream, la battaglia continua

Pubblicato il 2 Ottobre 2009 alle 11:05

Nabucco, North Stream e South Stream sono stati i temi principali del Forum energetico del Mar Nero, organizzato dal think tank americano Atlantic Council of United States, che si è svolto dal 30 settembre al 2 ottobre a Bucarest. L'Italia, fra i principali paesi interessati a questi progetti di gasdotti, ha assicurato che Nabucco e South Stream non sono concorrenti ma complementari. "Non è vero, non c'è abbastanza gas per alimentare tutti i gasdotti", avvertono gli specialisti. "Il primo a vedere la luce sarà il vincitore", titola România Libera.

La disputa sull'argomento è appena cominciata. E dato che Nabucco passerà per la Romania lungo un percorso di 500 chilometri, Bucarest è corteggiata anche da Gazprom e dai suoi partner italiani per unirsi al progetto South Stream. "Tutti i paesi coinvolti in questo progetto hanno assunto una posizione ambigua, così da non essere tra i perdenti", osserva il quotidiano. La Romania sembra essere il primo paese ad aver ricevuto un'offerta di 7,3 miliardi di metri cubi di gas da parte di un misterioso "paese amico" se Nabucco fosse realizzato prima di South Stream. E guarda caso, osserva il giornale rumeno, Bucarest ha appena firmato un accordo con l'Azerbaigian.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento