Processo Poczobut, libertà alla sbarra

Pubblicato il 14 Giugno 2011 alle 09:17

Cover

“Tribunale incappucciato”, titola Gazeta Wyborcza mostrando in prima pagina una foto di Andrzej Poczobut imbavagliato. Il processo al giornalista, corrispondente dalla Bielorussia per il quotidiano di Varsavia, inizierà oggi a Minsk. Poczobut è in galera dal 28 marzo ed è accusato di aver insultato il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko. Secondo Gazeta Wyborcza il processo sarà segreto perché “i lavori sporchi è meglio farli di nascosto”. Il quotidiano sottolinea che alla sbarra ci saranno “la libertà di parola, la speranza e il sogno bielorusso della libertà”. La Bielorussia è un paese in cui “un processo teoricamente pubblico si svolge a porte chiuse, un giornalista che fa solo il suo lavoro è un criminale, la verità è una bugia e le bugie diventano la verità”. Se sarà giudicato colpevole, Poczobut rischia una condanna a quattro anni di reclusione.

Categorie

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!