“Quattro arresti per la rete di spionaggio catalana”

Pubblicato il 19 Febbraio 2013 alle 10:39

Cover

Il proprietario dell’agenzia investigativa Metodo 3, due ex dipendenti e il capo delle operazioni sono i primi arrestati nell’ambito dell’inchiesta sulle intercettazioni nei confronti di politici catalani. I quattro sono accusati di aver divulgato notizie segrete ottenute tramite intercettazioni telefoniche illecite. Il ministero dell’interno sta cercando di scoprire se anche il ministro è stato spiato dalla rete durante un incontro con i vertici della polizia a Barcellona, nel 2010.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento