Vignetta Ue e diritto d'asilo

Oltre Dublino

Pubblicato il 23 Settembre 2020 alle 15:03

Il 23 settembre la Commissione Europea ha presentato il “Nuovo Patto sull'immigrazione”, che dovrebbe sostituire il regolamento di Dublino, che disciplina il diritto d'asilo nell'Unione Europea ed è sempre più criticato. Adottato nel 2013, il regolamento prevede che le domande di asilo siano esaminate dal primo stato dell'Ue in cui il richiedente ha messo piede. Di fatto, la stragrande maggioranza delle domande è esaminata dai paesi del sud Europa (Spagna, Italia, Grecia).

Il nuovo piano prevede tra l'altro una maggiore solidarietà sul fronte dei rimpatri anziché su quello dell'accoglienza.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento