“Sesta sconfitta elettorale per Thorning — L’Unità avanza”

Pubblicato il 20 Novembre 2013 alle 10:10

Cover

Con il 29,5 per cento dei voti i socialdemocratici della premier Helle Thorning-Schmidt hanno evitato il disastro annunciato alle elezioni municipali del 19 novembre, spiega Politiken.
Il quotidiano sottolinea che “il principale vincitore dello scrutinio resta la lista di Unità”, il partito di estrema di sinistra che è passato dal 2,3 per cento del 2009 all’attuale 6,9 per cento. I liberali di Venstre, secondo partito del paese, raggiungono il 26,6 per cento, con un aumento dell’1,8 per cento rispetto alle ultime elezioni.
I socialdemocratici conservano le principali città del paese (Copenaghen, Aarhus, Odense e Aalborg), ma il Partito del popolo ha vinto per la prima volta in una delle tre municipalità della capitale. L’affluenza è aumentata rispetto al 2009, passando dal 65,8 al 71,9 per cento.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento