Vignetta Crisi dei rifugiati nel Mediterraneo

Soccorso europeo

Pubblicato il 4 Maggio 2015 alle 17:51

Tornate a casa!

Oltre 5.800 migranti che tentavano di raggiungere l’Europa a bordo di gommoni e di barche di legno sono stati soccorsi e altri dieci sono annegati nel canale di Sicilia nel fine settimana nel corso di una delle più vaste operazioni di salvataggio in mare mai compiute dalla guardia costiera italiana.

Per la prima volta il MV Phoenix, una nave noleggiata dall’Ong Migrant Offshore Aid Station e Medici senza frontiere, e la fregata francese il Commandant Birot, hanno preso parte alle operazioni di salvataggio, che hanno coinvolto 12 navi in tutto. Partecipavano alla missione Triton di pattugliamento delle frontiere marittime dell’Ue, il cui bilancio è stato recentemente triplicato.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento