Tutti spiano gli ecologisti

Pubblicato il 15 Febbraio 2011 alle 11:00

Cover

"Come i grandi gruppi energetici spiano gli ecologisti", titola il Guardian. Il quotidiano è entrato in possesso di un documento che dimostra come tre grandi aziende britanniche - il gigante E.ON, il protutore di carbone Scottish Resources Group e la società elettrica Scottish Power - paghino da almeno tre anni una società privata per spiare i più importanti movimenti ecologisti, come Climate Camp. L'intercettazione di mail e di rendiconti di riunioni costituisce il principale metodo di spionaggio della società Vericola. La notizia viene pubblicata mentre è in corso un'inchiesta sull'infiltrazione nei movimenti ecologisti da parte della polizia britannica. Alcuni agenti hanno dichiarato che nei gruppi ecologisti c'erano più spie pagate dalle società private che poliziotti sotto copertura.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni un giornalismo che non si ferma ai confini

Approfitta delle offerte di abbonamento oppure dai un contributo libero per rafforzare la nostra indipendenza

Sullo stesso argomento