“Un grave sospetto aleggia sulle grandi banche”

Pubblicato il 4 Dicembre 2013 alle 10:47

Cover

“Le autorità finanziarie di Europa, Stati Uniti e Asia indagano insieme sulle banche internazionali sospettate di aver manipolato i tassi di cambio su larga scala”, rivela la Süddeutsche Zeitung.
Le banche avrebbero speculato sulle monete estere per influenzarne l’andamento in precisi momenti. “Conoscere i tassi di cambio in anticipo significa grandi incassi, perché le banche possono scommetterci su”, spiega il quotidiano. Secondo l’agenzia tedesca per la supervisione finanziaria Bafin, le banche sono sospettate anche di aver stretto un patto illecito, precisa la Sz:

Se l’accusa fosse fondata lo scandalo potrebbe diventare più grave di quello del Libor, in cui le banche sono accusate di aver manipolato i tassi di riferimento. […] Le manipolazioni danneggiano tutti quelli che cambiano monete, dai grandi consorzi ai clienti privati.

Il meglio del giornalismo europeo, ogni giovedì, nella tua casella di posta

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento