Repubblica Ceca

“Un ordine dall’alto: un euro per 27 corone”

Pubblicato il 8 Novembre 2013 alle 11:31

Cover

Per la prima volta dal 2002 la Banca nazionale ceca (Čnb) è intervenuta sul mercato dei cambi svalutando la moneta nazionale per stimolare le esportazioni, principale motore dell’economia del paese, e l’inflazione, giudicata troppo bassa.
“Nel giro di mezz'ora l’euro è aumentato di una corona per raggiungere il tasso di cambio dettato dalla banca centrale. Una perdita così rapida per la corona non ha precedenti in questo millennio”, commenta Hospodářské Noviny. Il quotidiano economico spiega che si tratta di “un risultato logico” di fronte a “un’economia che non riesce a uscire da un ciclo di variazioni moderate, al ribasso e al rialzo”.
Secondo Hospodářské Noviny la scelta della Čnb si configura come “un’entrata in guerra monetaria”, che “non è una cattiva idea quando si è a corto di opzioni. Tuttavia non è ancora chiaro come bisognerà comportarsi se le cose non andranno come previsto”.

Ti è piaciuto questo articolo? Ci fa piacere! È in libero accesso perché per noi il diritto a un’informazione libera e indipendente è essenziale per la democrazia. Ma questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha un costo. Abbiamo bisogno del tuo sostegno per continuare a pubblicare degli articoli in diverse lingue e in totale indipendenza per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di membership e i loro vantaggi esclusivi, ed entra a far parte sin da ora della community di Voxeurop!

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di traduzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento